Loading...

martedì 3 settembre 2013

POST DEL 26 AGOSTO 2013



Ora sono colpito da radiazioni elettromagnetiche alle tempie e al collo senza soluzione di continuità dal tetto della casa in via Belletti al civico numero 9 e dalla cantina dei miei zii sul lato destro della casa. Sono inoltre colpito alla fronte e allo stomaco dall'appartamento dei miei zii sopra di me. Queste fonti di campi elettromagnetiche sono molto meno intense di un tempo ma sono costanti 24 ore su 24 e non si staccano mai. Staccando la corrente in casa dei miei zii restano soltanto le onde provenienti dalla casa in via Belletti al civico numero 9. La notte quando sono a letto allo stesso modo sono colpito alla fronte e al corpo da casa dei miei zii sopra di me e lateralmente dal garage e da una posizione non ancora bene determinata in casa mia. Staccando la corrente in casa dei miei zii restano soltanto le fonti che mi colpiscono dal garage e dall'interno di casa mia (che sono molto fastidiose ma non letali). Poi mi viene iniettata in camera una composizione di sostanze tossiche tra cui il cloro, di cui vengono mutate di volta in volta le percentuali, anche questo accade 24 ore su 24 senza soluzione di continuità.

SEMPRE IL 26 AGOSTO 2013

Intanto il giudice che doveva deporre gli atti il 9 di luglio, cioè 90 giorni dopo l'ultima udienza, ha già fatto passare altri 50 giorni quasi, e siamo così arrivati a 140 giorni. Cosa starà aspettando? Presto avremo anche queste risposte insieme a tante altre.

Nessun commento:

Posta un commento